Pulitura del Registro

Siccome il Registro è una cosa così critica alle operazioni di Windows ed è constantemente in uso, la sua cura e manutenzione sono una parte essenziale per mantenere un computer correttamente funzionante. Nelle pagine precedenti si è discusso di back up e metodi di modifica. Questo articolo andrà a discutere sulla pulitura del Registro ed i suoi pro e contro.

Perchè fare la pulitura del Registro?

Ci sono frequenti raccomandazioni in Internet che il Registro di Windows deve essere pulito regolarmente. Quasi tutte queste sono echi di quello che è stato scritto previamente. La maggior parte sono per pubblicizzare vendite di software. Sfortunatamente, sembra ci siano poche evidenze quantitative da un lato o dall'altro sui possibili benefici alle recenti versioni di Windows. Il concetto che i Registri dovessero essere puliti regolarmente è più un anedoto di rivendicazioni di miglioramenti di prestazione che uno studio sistematico. Tuttavia, ci sono anche questi tre temi che appoggiano l'idea che la pulitura del Registro è benefica:

  1. Il ruolo principale del Registro, il fatto che i programmi lo accedono continuamente e solitamente quando disinstallati lasciano indietro parti inutili, fa sembrare plausibile che la pulitura potrebbe aiutare. Infatti, in genere la dimensione del Registro cresce nel tempo.
  2. C'è il conosciuto fenomeno di "Windows Rot" o "Code Rot". Durante un periodo di tempo i sistemi di Windows rallentano o possono anche diventare instabili.
  3. All'epoca dei 95/98 ci fu parecchia evidenza di anedoti del valore della pulitura del Registro periodicamente. Questa esperienza è stata seguita fino alle versioni più recenti di Windows.

Nella prossima sezione, andremo ad esaminare questi punti più nel dettaglio.

Pro e Contro della Pulitura del Registro

Sebbene la pulitura del Registro sembra essere una parte ovvia del sistema di manutenzione, i suoi meriti ed implementazione non sono chiari. L'opinione è divisa e molti esperti di Windows consigliano contro, eccetto come ultima risorsa per risolvere un comportamento strano del Sistema.. Uno che ha analizzato l'argomento attentamente è Ed Bott, autore di molti libri di Windows ed una delle massime autorità sui sistemi Windows. Lui scrive:

La maggior parte delle persone che conosco usa i pulitori di registro come parte della sua pulizia magica di routine, io personalmente vedo pochi vantaggi e molti potenziali svantaggi in questo tipo di uso giornaliero. In specifico, come scrivo sotto, non ho mai visto nessuna evidenza che la pulitura del registro come routine abbia qualsiasi effetto positivo. Io difendo questa affermazione.

Un altro esperto di Windows è il Socio Técnico della Microsoft (Microsoft Technical Fellow), Mark Russinovich, anche lui vede poca utilità nei pulitori del Registro. Una volta lui disse sul suo blog, "Non ho implementato un pulitore del Registro e non lo farò mai, visto che è di poca utilità pratica su tutto a parte i terminali dei servers Win2K."

D'altro canto, ci sono quelli che sono i diffensori della pulitura del Registro. Anche la stessa Microsoft ha una pagina dove è raccomandato di eseguire la pulitura del Registro regolarmente. Però, la pagina di Microsoft è principalmente una parlantina per vendere Live OneCare.

Perchè questa divergenza di opinione? Vediamo più dettagliatamente le tre idee dietro la pulitura del Registro che furono elencate nella sezione sopra per vedere perché il caso della pulitura del Registro non è tanto convincente come potrebbe sembrare.

  1. Il ruolo principale del Registro e il constante aggiungere ad esso -- Secondo gli esperti come Mark Russinovich, la sola misura del Registro non è un fattore nei sistemi moderni poiché il Registro viene scansionato molto velocemente. Riferimenti spezzati a documenti e DLL lasciato indietro da programmi mal disinstallati possono essere un fattore per rallentare un PC. Tuttavia, come ho mensionato prima, è una mia opinione che questo problema è meglio quando trattato con utilizzo regolare di un buon disinstallatore. Ancora, programmi di disinstallazione poveri sono uno dei motivi perché la pulitura del Registro può aiutare in certi casi.
  2. Windows Rot -- Io, personalmente, non credo che questo sia principalmente un problema di Registro. La ragione più diffusa per la decadenza della prestazione di Windows è che ci sono troppi programmi lanciati nell'ambiente di sfondo ed altre cause che sono elencate più avanti in questo articolo.
  3. L'evidenza dell'anedoto che la pulitura del Registro ha aiutato nelle versioni precedenti di Windows -- Il registro di Windows è considerevolmente evoluto e le vecchie esperienze non sono applicabili. Le versioni più recenti di Windows, iniziando dal XP sono basate su NT con cambi notevoli dal Windows 9x. I registri di Windows Vista e Windows 7 sono perfino meno suscetibili di corruzione rispetto al XP con misure prottetive aggiunte, come Virtualizzazione del Registro.

E per quanto riguarda tutte le affermazioni presenti in Internet che la pulitura del Registro velocizza il sistema? Con una eccezione, ho trovato una pagina Internet o pubblicazione con informazione concreta per confermare la conclusione. Ed Bott ha scritto nel suo blog:

Ho fatto una ricerca su Google di "pulitore di registro" esame di prestazione, ed ho ottenuto 25,000 risultati. Nelle prime 15 pagine, tuttavia, non c'era un solo esempio di un esame di prestazione reale. Virtualmente, tutti i risultati erano di aziende che producono e vendono questo tipo di utility, o di siti Internet per scaricare che hanno accordi di affiliazione con questi sviluppatori.

L'unico riferimento che ho trovato che ha veramente alcuna informazione è di Steve Bass che ha un buon articolo su PC World. Lui dà alcun supporto all'idea della pulitura del Registro, ma con molte riserve. Lui scrive:

La grande questione è se un pulitore di Registro andrà a velocizzare il tuo PC, facendolo fare il boot e lanciare più velocemente. La risposta? Posso dire, enfaticamente ed inequivocabilmente, uh, forse.

La mia propria esperienza con i pulitori di Registro risale al Windows 95. Allora io ero un sostenitore della pulitura del Registro come parte regolare della manutenzione del sistema. Fu la mia esperienza a dirmi che la prestazione veniva senza dubbio aiutata nei sistemi Windows 95 e 98. Comunque, con l'arrivo di Windows XP la mia opinione è cambiata. Ho trovato XP più stabile. Ho utilizzato un portatile con XP per quasi cinque anni senza mai sentire il bisogno di pulire il Registro. un miglioramento marginale della scrivania di XP che ha ricevuto un utilizzo pesante con tante installazioni e disinstallazioni di programmi è sembrato rallentare dopo tre anni al incirca e lì ho provato una pulitura del Regis con alcun miglioramento marginale nella prestazione. Un altro sistema XP scorre bene dopo tre anni senza aver toccato il Registro. Ovviamente, questi sistemi sono regolarmente mantenuti in buone condizioni in altri modi. Non ho visto nessun motivo per fare una pulitura al Registro nel mio sistema di Vista.

Al meglio, la pulitura del Registro è una aggiunta ad altri modi di manutenzione del sistema e da solo non guarirà cause della diminuizione della prestazione del computer, tali come queste:

La conclusione basica che trago sulla pulitura del Registro è che è una forma specializzata della manutenzione del sistema che si applica soltanto a certi schemi di grande uso o sistemi molto corrotti. E questo ci porta all'argomento della prossima sezione.

Chi Deve Usare I Pulitori Di Registro?

Abbinando la mia propria esperienza con le informazioni in Rete, a mio parere l'utente medio di PC non dovrebbe usare i pulitori di Registro. Ecco alcune ragioni:

  1. La causa principale dei problemi di Registro sono solitamente le rimanenze dei programmi che sono stati installati e disinstallati. Gran parte degli utenti medi di PC non si coinvolge molto in installazioni e disinstallazioni di programmi ma se lo fanno, l'utilizzo normale di un buon programma di disinstallazione è consigliabile per pulire alla fine.
  2. La pulitura del Registro può essere pericolosa se non si prendono le precauzioni necessarie. Gran parte degli utenti medi di PC non ha la conoscenza di base per usare un pulitore di Registro in sicurezza. È molto facile "pulire" qualche appunto di Registro che non dovrebbe essere rimosso. Vedo troppe pubblicazioni in Internet che la pulitura del Registro è andata storta. Perfino programmi ben valutati che ho provato mi hanno offerto di pulire qualcosa che io sapevo non doveva essere toccato.
  3. Nelle versioni di Windows di base NT, la pulitura del Registro è di solito una forma marginale per migliorare la prestazione.Questo è principalmente la verità per Windows Vista e 7.

Quindi chi dovrebbe usare i pulitori di Registro? Ecco alcune possibilità:

Usare Pulitori di Registro

Ci sono molti pulitori di Registro disponibili, sia gratuiti sia a pagamento. La maggioranza fa parte di un pacchetto software per la manutenzione generale del sistema. Uno di questi pacchetti è il programma freeware CCleaner , che riceve inumerevoli buone raccomandazioni. Ecco qualche passo per chi sceglie di usare un pulitore del Registro:

  1. Prima fai sempre um punto di ripristino del sistema.
  2. Se fornito, assicurati anche che il programma fa un backup.
  3. Utilizza una configurazione personalizzata e non la predefinita.
  4. Monitorizza tutte le cancellazioni proposte con cura. I programmi a volte desiderano pulire elementi che non dovrebbero essere toccati.
  5. Avere il minor numero possibile di programmi a lavorare durante il processo di pulitura.
  6. Non usare il computer durante la pulitura.
  7. Reinizializza il computer per permettere alle modifiche di avenire e verificare che il sistema si stia comportando correttamente.
Home | Contattaci | Informativa Sulla Privacy | Termini per l'Uso | ©registrato in Windows 2007-2012 - Tutti i diritti riservati
Investigiamo e perseguiamo tutti i tentativi di copiare il nostro lavoro senza il nostro consenso.